Nel 1989 il gruppo di Paolo Belli è nel primo anno di attività discografica e in settembre viene colto da Radio West proprio sul trampolino di lancio. In estate ha spopolato con un brano sanremese, l’omonimo “Ladri di biciclette”. Il 30 agosto, poco prima del concerto, è uscito il primo album: diventerà disco d’oro con le sue 150.000 copie vendute. Paolo Belli si avvicina alla data di Alessandria con qualche timore reverenziale, conoscendo la fama guadagnata dal Notturno Club tra gli estimatori di jazz e blues. Nessun problema: il pubblico assiepa il locale e il carisma incontenibile del cantante travolge tutti i presenti. Nel 1990 la parabola dei Ladri di biciclette raggiungerà il suo culmine: i concerti negli stadi come gruppo spalla di Vasco, il singolo “Sotto questo sole” con Baccini, la vittoria al Festivalbar. Pochi mesi dopo, alla fine del 1991, inizierà invece l’avventura solista di Paolo Belli.

il ritorno dei "Ladri" in provincia: intervista e saluti (1990)

Il rapporto di Radio West con Paolo Belli si è consolidato nel corso degli anni, come documentato qui di seguito dalle interviste di Paolo Tolu in versioni audio (1990) o per la stampa (1989 e 1994). Cominciamo con la registrazione di un incontro dell’estate 1990, in occasione di un concerto dei Ladri a Quarti di Pontestura. Siamo alla fine di luglio, pochi giorni dopo i trionfali concerti di Vasco a Milano e Roma.
Tutto l’affetto di Paolo Belli per Radio West, in questo saluto raccolto da Svisa sempre nel 1990:

rassegna stampa: l'intervista del 1989 e un terzo incontro nel 1994

Due documenti d’epoca: i Ladri di biciclette suonano il primo singolo sul palco del concerto del 1 maggio 1990. A seguire il trionfo al Festivalbar del 1990 con “Sotto questo sole” insieme con Francesco Baccini:

Leave a Reply