Scrivi un nuovo post sul Guestbook

Scrivi la tua email, così possiamo contattarti.

Tempi duri oggi come ai tempi del giovane Cristiano De André, ma tutto passa come è passato il picco della guerra fredda. Rammento con affetto l'attesa per l'ascolto delle novità discografiche di un periodo che era carico di una vitalità creativa appassionante e che voi riuscivate a rendere e a trasmettere insieme alla musica. Il sentimento di un gruppo che ama quello che fa passava attraverso la scoperta di un disco appena uscito che acchiappava in un modo sensazionale e le singole tracce venivano valorizzate a poco a poco per apprezzare bene il tutto col risultato che i Simple Minds, per esempio, erano nell'aria di Alessandria e ancora oggi quando ci ritorno e faccio una certa strada, mi par di sentire The Ghost in You dei Psychedelic Furs. Le domeniche pomeriggio, poi, erano accompagnate dai Fabulous Four, che non erano i Beatles ma il titolo di una programmazione integrale di quattro LP che spesso registravo accatastando i miei scaffali di audiocassette. La cosa più interessante, forse, insieme all'insostituibile attività di promozione e organizzazione di concerti, era che lo spirito attento ai fermenti del momento era accompagnato da una solida preparazione musicale che non faceva dimenticare i classici e anzi li sapeva rivitalizzare. Insomma, un gran bel lavoro Grazie, ragazzi Ciao Massimo
Massimo Buffa
Ciao, dopo il ricordo del basket e l'improbabile intervista forse di Paolo Sacco o di Pino Mantelli la carriera cestistica finì nel 1882 e iniziò con Paolina l'avventura del Roxy ( il nome da un'idea di Oliva ) , la RADIO e i due PUB, prima Roxy e poi Time Out ,seguirono passo passo la vita rockettara di Alessandria, Il Roxy con le sigle pubblicitare a manetta nell'etere mandrogno dei Clash con Rock the Casbah, e in seguito con One more time in the ghetto ( Via Milazzo). Dopo un anno e mezzo il Time Out con le sigle dedicate alla British invasion degli anni ottanta.. ...continua
Alberto "Poto" Del Sarto
Una radio che veniva da lontano e andava lontano, per parafrasare un detto di qualche anno fa. I ragazzi della Radio si erano fatti le ossa vivendo per un discreto tempo negli States, annusando lo spirito del tempo. Tornando nella provincia sonnacchiosa del Basso Piemonte hanno trasformato, con passione e un pizzico di follia, quella esperienza in schegge di sound e groove che hanno caricato le nostre vite di "buone vibrazioni", anzi a volte di ottime vibrazioni! In fondo ascoltare Radio West era un po' come viaggiare "on the road" del nostro Sogno Americano!
Rudi Bargioni
Bellissimi ricordi di un gruppo speciale di amici che, con la loro determinazione, hanno fatto qualcosa di incredibile. Solo su questa radio potevi ascoltare la nostra West Coast e il Rock che sono stati la nostra colonna sonora a cui ognuno contribuiva. Mi ricordo di aver disegnato, chiaccherando con Dede, il primo adesivo. Era il successo di tutti e delle nostre emozioni. Grazie!
Giancarlo Traversa
Bellissima iniziativa questa del sito,complimenti di cuore,visto che poi un pezzo del mio cuore è ancora negli studi,di notte,di West.Grazie per aver ricordato il concerto dei Peggio Punx e dei Blaue Reiter,grande serata!!! che emozioni,vibrazioni,nel pieno del momento di realizzazzione di nuove idee musicali,in linea diretta come a Manchester o Berlino o Firenze,quindi grazie ai ragazzi di Radio West per averci creduto.Anche perché io con I Blaue Reiter prima e Viridanse dopo e anche con i Peggio si è diventati dopo quel concerto,realtà apprezzate su tutto il territorio nazionale e non solo.....grazie ancora a West per averci creduto,vi voglio sempre un gran bene. P.S. piccola parentesi: l'anno scorso,Rumore,nota rivista di musica a livello nazionale,ha proposto i 50 dischi più importanti dei decenni 80 e 90 italiani underground.....beh,guarda caso ci sono 2 dischi inseriti miei,Viridanse e Peggio......West ci vedeva lungo......
Flavio Gemma
La nascita di questo spazio dedicato alla Radio mi ha emozionato parecchio. Come già durante la presentazione del libro di Paolo Tolu, ho rivissuto attraverso le foto, gli scritti e soprattutto le voci della Radio bellissimi momenti della mia gioventù alessandrina. Ricordo ancora con piacere le cassette che Alessandro mi registrava o le richieste a Gianni di passare pezzi che avevo già su vinile, per il semplice piacere dell’ascolto condiviso. E ricordo anche di avere partecipato a modo mio, predisponendo il primo rudimentale database dei dischi della radio su DB3Plus. Da allora ho ascoltato tanta musica e visto moltissimi concerti e la colpa è soprattutto vostra.
Claudio Modonese
Ciao a tutti, in primis un omaggio a Bizziguti ( lui sa il perchè) con l'estratto di un'intervista del 1977 quando miitavo nella VIBAC di Massimo Mangano , in un giornalino che girarava sugli spalti del Palazzetto dello sport , vi chiederete cosa cavolo c'entra con la RADIO, bisogna ricordare che Svisa , Dedè, e a volte Oliva erano presenti già dal Melchionni sugli spalti a tifare. Alberto "Poto" Del Sarto giocatore ecletticico... talento... infortuni... bla bla bla : Auto : 500 color vinaccia Hobby : belle ragazze Musica : West COACH !!!! a presto
Alberto "Poto" Del Sarto
SEMPRE NEL CUORE ANCHE SE NON PRESENTE...IL 5° BEATLE.....
Roberto Guidobono
E dopo Facebook proseguiamo. Vai così.
Fabrizio Gamba
Estate 1984, io e Corrado eravamo a Radio Gold. Quel giorno d'estate siamo scesi nello scantinato di via Alessandro III per portarvi un invito ad una manifestazione. Dedè era in onda, faceva un caldo boia, sul piatto suonava "It's not the night" dei Cars. Dopo 36 anni https://www.radiowest.it è online e questo è il mio omaggio, un ricordo preciso, un frammento. Complimenti per la vostra iniziativa, adesso alziamo il volume !!
Beppe Scavia
Come diceva il grande Bach: "La musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori." Bentornati ragazzi! bacio Svisa
Donatella Nesti
Peggio a Lobbi, Nightfly Gianni Buccioli, Joe Jackson fondamentali per la fame musicale e per la vita culturale della nostra città Grazie ! Sent
Salvatore Coluccio
Le belle storie ritornano sempre e non finiscono mai! Una piacevole sorpresa, vi ho seguito dall’inizio, una radio splendida. Fabrizio
Fabrizio Iaretti
Contentissimo di rivedervi! Le belle avventure non finiscono mai! Ero un ragazzino e la Musica (con la M maiuscola) la mia grande passione...Nightfly il programma preferito!
Fabrizio Iaretti
Correva l'anno 1985 quando per caso conobbi Radio West. Non ho mai più cambiato frequenza. Grazie ragazzi per avermi accompagnata negli anni della giovinezza e per avermi fatto conoscere la "bella" musica. Bentornati!!!!
Paola Pennone
Ancora oggi, ricordo con molta tristezza, il momento in cui le trasmissioni della mia radio ebbero fine, finiva una splendida epoca,forse anche per noi con cui eravamo cresciuti, restii ad accettare un incerto futuro,nella musica nella vita... Il tempo e passato, ma il fuoco bruciava ancora, prima il libro, allora ho tirato fuori dalla soffitta i miei nastri, e riavvolgendoli, ho per un poco riavvolto il tempo, le emozioni. E ho scoperto, grazie a Svisa, rivisto con affetto, che questo progetto stava prendendo forma. Grazie per avermi dato la possibilità di contribuire, di essere parte, ancora della mia radio, del cuore #againsthewind Radio West
Dario Polastri
Questo sito è la tangibile testimonianza, ancora dopo tanti anni, che Radio West ha scritto significative pagine della storia della nostra città, rivoluzionando e influenzando la vita di molti giovani alessandrini. Leggere, vedere, ascoltare il materiale che è stato caricato è farsi travolgere dalle sensazioni vissute in quegli anni! Ammetto di essere un po' "di parte".... esattamente da quel lunedì 27 settembre 1982 ore 10, quando ho condotto il mio primo programma sui 96 FM... RW, I love you so much...
Laura Bonato
Radio west non era solo la prima nuova emittente di Alessandria creata dalla volontà di chi era stato a L.A. a imparare a fare radio, era molto di più, era riconoscersi in quello che trasmettevano e raccontavano, era il piacere di conoscere i dj, era la musica che ti cambiava la giornata, era la sola frequenza che potevi sentire risvegliando la mattina!
Barbara Poggio
Che piacere rivedervi! Le belle avventure non finiscono mai; ascoltavo sempre Svisa che conduceva Nightfly il mio programma preferito! Bentornati
Fabrizio Iaretti
Ricordo che Nicola, mio figlio, prestò la sua voce di bambino per la pubblicità di un negozio di abbigliamento per bambini sito in via Caniggia. Mi sembra si chiamasse Jacadi. 🤣🤣🤣
Franco De Ambrogio
Non so voi, ma io c'è stato un tempo che ho firmato un sacco di autografi.Yeah! Willy
Roberto Zaino
Grazie ragazzi! Mi avete accompagnato per anni nei miei spostamenti in macchina e la frequenza della vostra musica e delle vostre persone mi hanno sempre trasmesso felicità e energia! Grazie di essere tornati! Vi seguo 💪🏻💪🏻🥇
Jean Paul Parodi
La radio bloccata sui 96 fm,, i concerti e le manifestazioni organizzate da voi... rivedere e riascoltarvi è emozione pura!! bravi!!
Gabriella Turati
Ero e sono amico di quasi tutti, radio compresa, "informatore" sul territorio per verifiche segnale di trasmissione, entravo nelle cabine telefoniche per chiamare in diretta il NIGHT FLY" E NE USCIVO COL COSTUME BLU E MANTELLO VOLANDO.... Ah si, per molto tempo quando RW era in via Alessandro III sotterranea (ex sede di RADIO VERONICA - ONDE ROSSE) portavo all'alba i giornali per la rassegna stampa. Bella radio, belle persone, bel periodo.
Gianpaolo "Paolone" Pio
Ciao e complimenti ! Radio West è una gran Bella storia !
Roby Scaglione
Mitici!!!
Michela Ramella
È molto interessante il mondo radiofonico e rivedere i visi noti che hanno fatto la storia di un’ emittente che ci tiene compagnia da sempre 😃
Stefania Peroso
Il periodo di Radio West è stato uno dei più felici della mia vita...mi ha accompagnato con uno sfondo musicale meraviglioso. Grazie RW ...
Alberto Prato
Tempo musicale Tazebau
Umberto Bellingeri
Un grandissimo e caloroso abbraccio a tutto lo staff di radio west... siete i numeri 1...
Massimiliano Pennone
Radio West, la miglior colonna sonora! Per sempre nel mio cuore!
Nadia Annaratone
In un momento difficile, di chiusure e limitazioni personali, l'ordinario non basterà. Bene il ritorno di Radio West, anche se non sarà quella che è stata.
Fabio Decorato
Bravi! Mettete in onda tutta la programmazione dall’inizio, così facciamo un salto mortale all’indietro di 40 anni! Un abbraccio a tutti!!!
Pier Chiesa
Bentornatiiiiiii
Betty Campese
Vorrei dedicare cornutone degli Squallor a Svisa, grazie Paololineri!
Paolo Lineri
Ho sempre ascoltato radio west, era davvero mitica.
Francesco Maranzana
Welcome back
Paolo Barberis
un saluto da un Trex dell’etere
Pepe De Venezia
Ciao
Giuliano Caramaschi
Best (west) radio
Marcello Montobbio
La mitica Radio West! Grazie a voi ho imparato ad ascoltare e ad amare la musica, accompagnata dalle vostre indimenticabili voci! TURN IT UP!!
Francesco Tarabuzzi
Saluto Rock The Boss " London Calling " Hyde Park
Daniele Coloris
The best
Tea Frandino
Ciao raga, da buon musicista . . . Buona musica !!!
Arturo Migliaccio
Mi avete regalato, con la vostra musica, una gioventù colorata e felice. Grazie.
Giovanni Mensi
Anche Radio West sul web. Braviiiiii!!!!
Loretta Vergano
Per tantissimo tempo, tanti , innumerevoli pomeriggi passati come ospite/amico di Svisa,Dedè,Max Pozzi, Sbudy e altri, negli studi di Radio West. Era bello "respirare" la radio, i vinili e gli amici. Un periodo veramente bello della mia vita che ricordo con piacere.
Paolo Zanon
la vostra sede, quel palazzo contenitore di tante attività...salire quella grande scala importante per acquistare i miei primi biglietti dei concerti...era un momento speciale...arrivare e chiedere se erano ancora disponibili i voucher!!!!! grazie di tutto!!!
Salvatore
Vanadium Live 1983 Il 9 luglio 1983, giorno del concerto dei Vanadium a Lobbi e' una data scolpita per sempre nella mia memoria, il giorno in cui il demone del rock ha preso possesso della mia anima, senza neanche doverla barattare con qualcuno ad un crocicchio americano ; è bastato andare in quel di Lobbi per il primo concerto della mia vita. Con altri 3 paesanotti della zona di Acqui Terme molto inesperti, per non rischiare avevamo preso i biglietti in prevendita e sempre per essere certi della prima fila siamo partiti in moto alle 13,00, arrivando poco dopo la band e meritandoci l' indimenticabile accoglienza di Svisa "Acqui Terme, siete arrivati un po' prestino!". Poi il concerto, l' emozione della musica che come avete scritto nel libro "entra prima sotto la pelle che nelle orecchie". Grazie Radio West !
Stefano Rua
Eravate il nostro punto di riferimento per tutto quanto era il live negli anni 90... i voucher e i continui aggiornamenti nei vostri programmi... senza wapp e email e sms... i love radio west!!!! Alberto & Roberta
Alby
siete stati la "mia musica"ogni giorno per anni e ora siete tornati !
Marco
quanti biglietti venduti per i vostri concerti
Lucia
Ottimo lavoro ragazzi
Francesco
Prenotatore
che goduria le vecchie foto!
Maria
sono un giovanerockettaro e ho sentito raccontare di Radio West ma credevo fosse una fantasia di mio padre. E invece siete reali!
Alessandro
Il mio programma preferito era il Nightfly di Roberto Rossi
Enrico
quanti ricordi , i concerti , le trasmissioni....
Paola
non ci posso credere Radio West is back!
Lia
eravate il suono perfetto...ci riprovate?
Maurizio
non ho conosciuto Radio West perchè sono nata nel 1998 ma il mondo delle radio mi affascina e questo sito mi incuriosisce parecchio
Rachele
da "Alza il Volume" al sito
Giorgio Annone
Designer
TURN IT UP !
Virginie
from Paris