Radio West in trasferta nella sede milanese della Polygram, per incontrare una delle formazioni del momento, gli inglesi Mission. Sono questi gli anni migliori per la band di Leeds: nel Regno Unito tra l’88 e il ’90 ha piazzato due album ai primi posti – “Children” al 2°, “Carved in Sand” al 7° – e ha sfiorato con tre singoli la top 10. Due componenti dei Mission avevano già avuto un’esperienza con i Sisters of Mercy, alfieri del gothic dei primi anni ’80, e per qualche anno con questo nuovo gruppo hanno trovato un buon equilibrio tra rock alternativo e pop. Poi il momento di gloria è passato, ma tra alti e bassi, defezioni e scioglimenti, sono comunque rimasti in attività fino ai giorni nostri.

l'intervista

Ai microfoni della radio i leader Wayne Hussey (voce e chitarra) e Craig Adams (basso), entrambi già nei Sisters of Mercy: i trascorsi con il gruppo d’origine, i produttori illustri dei primi album (Tim Palmer e John Paul Jones), i temi sociali, la scelta delle cover, il ritorno della musica acustica…

Il saluto alla radio di Wayne Hussey:

Le copertine di alcuni dei singoli in onda nel corso dell'intervista

Leave a Reply